FIGISC – Smartphone

ANISA – AUTOSTRADE: VENDITE, TRAFFICO E RETE – AGOSTO 2015

Nel 2014 la somma delle vendite di benzina [338 milioni di litri] e di gasolio [1,447 miliardi di litri] in autostrada è stata pari a 1,785 miliardi di litri: un valore che è il più basso dell’intera serie temporale nota [fonte DGERM – Ministero dello sviluppo economico] che risale fino al 1979, annualità in cui le vendite furono pari a 2,679 miliardi di litri, ossia del 50 % superiori al risultato del 2014, né si tratta di una eccezione, in quanto le vendite in autostrada sono risultate inferiori al livello dei volumi del 1979 nell’intero triennio 2012 – 2014.

Inferiori ai volumi del 1979 sono entrambi i prodotti: la benzina, infatti, ha realizzato nel 2014 vendite per 338 milioni di litri contro i 1.153 milioni del 1979, ma persino il gasolio – i cui consumi sono aumentati in autostrada in due distinte fasi, intervallate da una flessione, di cui la prima verso il 1990 e la seconda da dopo il 2000 – ha avuto vendite nel 2014 per 1,447 miliardi di litri contro 1,526 miliardi di litri nel 1979.

Le vendite complessive di benzina e gasolio in autostrada sono andate progressivamente crescendo dagli anni 1979 al 1985, pur non superando ancora in tale intervallo temporale i 3 miliardi di litri, livello raggiunto a partire dal 1986 e via via accresciuto sino al 1996 per superare nel 1997 i 4 miliardi di litri, valore attorno al quale si sono mantenute alcune annualità [dal 1997 al 2004, con il massimo volume di vendite registrato nel 1998 con 4,307 miliardi di litri].

Iniziata dal 2005 la fase discendente, sino al 2010 essa è stata caratterizzata da volumi di vendite ancora superiori ai 3 miliardi di litri – cioè grosso modo corrispondenti ai volumi degli anni 1986 – 1996 -, limite «franato» nel 2011 e 2012, in cui le vendite si attestavano comunque ancora sopra i 2 miliardi di litri – cioè grosso modo corrispondenti ai volumi degli anni 1979 – 1985 -, limite anche questo polverizzato nel 2013 e 2014 con vendite inferiori ai 2 miliardi di litri. Sinteticamente,

– il 2014, anno di fine serie, presenta vendite complessive di 1,785 miliardi di litri, inferiori di 894 milioni di litri alle vendite del 1979, anno di inizio serie, con una flessione pari al 33,37 %; nel dettaglio dei due prodotti, le vendite di benzina sono inferiori di 815 milioni di litri e del 70,68 %, mentre quelle di gasolio sono inferiori di 79 milioni di litri e del 5,19 %;

– il 2014, anno anche di performance minima della serie, presenta vendite complessive inferiori di 2,522 miliardi di litri alle vendite del 1998, anno di performance massima della serie, con una flessione del 58,56 %; nel dettaglio dei due prodotti, le vendite di benzina sono inferiori di 1,779 miliardi di litri e dell’ 84,03 %, mentre quelle di gasolio sono inferiori di 743 milioni di litri e del 33,93 %.

Oltre a numerosi dati relativi ai volumi di traffico, lo studio presenta anche una valutazione dettagliata con cartografie delle modificazioni degli erogati medi per impianto su base regionale e provinciale e, infine, pubblica gli allegati dettagliati facenti parte del Piano di ristrutturazione della rete recentemente predisposto dai Ministeri competenti.